• Stato:
  • Centro coordinatore:
  • Ambito:
  • Data Inizio:
  • Soluzioni:
  • Corrente
  • ASST Papa Giovanni XXIII, Bergamo (IT)
  • Clinica
  • Giovedì, 01 Settembre 2016
  • i2b2

Descrizione:
Dal 2016, l’ASST Papa Giovanni XXIII ha attivato un accordo di collaborazione scientifica sottoscritto con FROM (Fondazione per la Ricerca Ospedale Maggiore di Bergamo), Università degli Studi di Pavia e BIOMERIS per finalizzato all’implementazione e manutenzione di un sistema i2b2 di supporto all’attività di ricerca clinica dell’istituto.

Il sistema i2b2 implementato consente ai ricercatori di ottenere informazioni di sintesi in risposta a loro specifici quesiti epidemiologici e scientifici; con questo strumento viene valorizzata l’opportunità di incrociare informazioni relative ai pazienti dell’istituto e provenienti da fonti molteplici che possono essere sia i flussi informativi ospedalieri, sia flussi provenienti da database esterni eventualmente resi disponibili da soggetti terzi coinvolti nella condivisione degli obiettivi di ricerca.

Il progetto i2b2 “orizzontale” implementato contiene i dati clinici anonimizzati i provenienti dai diversi database:

– SDO dei pazienti dimessi
– terapie farmacologiche
– dati di accettazione alle prestazioni ambulatoriali
– archivio dei dati di laboratorio chimica clinica
– referti di anatomia patologica.

I dati integrati coprono un arco temporale di circa 10 anni e consistono in circa 750 mila pazienti, 8 milioni di encounter (visite/ricoveri) e 60 milioni di osservazioni.

Il sistema si configura come valido strumento di analisi aggregata dei dati ai fini di valutare complessivamente l’andamento di specifici quadri clinici di patologia e di supportare l’orientamento di sviluppo dei progetti di ricerca; lo strumento consente anche di ottenere indicazioni quantitative sulla numerosità di casistiche selezionate valutandone l’adeguatezza per rispondere ai quesiti posti o il dimensionamento potenziale per la partecipazione a studi multicentrici. Inoltre il sistema risulta rispondere alla necessità di ottenere informazioni rilevanti di tipo epidemiologico dai diversi software aziendali a fronte di un grande lavoro di partecipazione ad alimentarne i contenuti.